Nickname: Password: Memo

Hai dimenticato i tuoi dati? Ricevili via email.

Email:

Se non hai l'accesso... PUOI REGISTRARTI QUI



ADESSO SONO MORTO. QUATTORDICI RACCONTI
di Christian Bigiarini (ARPANet)

ACROBAT PDF
APN 88-7426-002-9
pp. 36, 663 Kb
Prezzo di copertina: 4.50

Porta nel carrello




Ironia grottesca e finali a sorpresa dall’aura cinica sono il sale dei racconti di Christian Bigiarini. Quattordici brevi racconti a narrare storie potenzialmente vere, ma certamente strambe e surreali e personaggi ambigui, dal carisma originale.
Uno stile semplice, mondato di tutto il superfluo, e un linguaggio colloquiale e quotidiano rivestono la raccolta di quel sapore di quotidianità che tutti noi assaggiamo in vita, anche quando il corretto ‘tu’ viene sostituito dal più colloquiale e regionale ‘te’ e gli stati d’animo più accesi vengono descritti con espressioni colorite e vivaci.


«Sto volando, lo so, roba da non credere, ma sto volando. Non con l’aereo o con qualche altro mezzo, proprio da solo, come Superman! Oddio non proprio come lui, quasi come lui. Comunque sto volando! Sì! Mi sono librato nel vuoto e ora mi sto guardando intorno, è una sensazione bellissima, mi sento il padrone del cielo, dell’aria, guido il vento, e mi guardo intorno. Sto passando davanti al mio palazzo, alla finestra dell’ultimo piano c’è il Signor Michele, il mio vicino che si sta tagliando le unghie, lo saluto con la mano, urlo: “Ehi! Michele! Sono qua! Guarda fuori!”
Ma non mi vede, peccato gli sarebbe preso un colpo. Il piano di sotto invece è vuoto non ci sono neanche i mobili, è un appartamento sfitto, avevo sentito dire ci avrebbero fatto degli uffici, si vede che ancora non hanno trovato nessuno interessato.»



Ritorna al catalogo Narrativa



CARRELLO

Il tuo carrello è vuoto...







TORNA ALLA HOME PAGE