disastro_eternit_copertina

Disastro Eternit

28,00

di: Maria Francesca Di Gioia

CASALE MONFERRATO: DA CITTÀ DELL’AMIANTO A ESPERIENZA DI MOBILITAZIONE COLLETTIVA

Immaginate tanti operai che indossano una tuta blu, lungo una strada che porta alla fabbrica. Una fabbrica in cui due persone, anche se vicine, non riescono a vedersi a causa della polvere. Immaginate giovani madri che nell’ora di pausa, con la tuta impolverata, allattano i propri figli. Pensate ora di entrare in quella fabbrica e di leggere quotidianamente annunci mortuari di persone che non arrivano ai 50 anni: oggi Carlo, domani Giuseppe e tanti, tanti altri. E i proprietari della fabbrica che elaborano con successo una strategia per insabbiare la nocività della polvere, che nel frattempo finisce nei cortili delle case, delle scuole e degli asili.

Qui si racconta la storia di Casale Monferrato, comune in provincia di Alessandria, divenuto un simbolo di lotta a livello mondiale. Da città dell’amianto a città che ha liberato l’Italia dall’amianto, a colpi di sit-in, proteste, denunce e petizioni.

Maria Francesca Di Gioia è Dottore Magistrale in Scienze Pedagogiche, componente della Commissione Scientifica presso l’Ecoistituto di Reggio Emilia e Genova e membro dell’Istituto Italiano di Bioetica.

Descrizione prodotto

Disastro Eternit

442 pp. 12×16,5 cm

autore: Maria Francesca Di Gioia